Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 marzo 2010 1 29 /03 /marzo /2010 11:18


nuove1-585.jpgSi è perso il piacere di preparare la pasta in casa perchè certamente è più semplice e veloce acquistare prodotti già pronti.

Eppure i ravioli fatti a mano hanno un sapore genuino che nessuno dei pordotti in commercio riesce ad eguagliare. Secondo me vale la pena fare uno sforzo per regalarsi un piatto semplice ma speciale. Tutto sta a provare e vivere la cosa come un gioco. Credo che le immagini vi aiuteranno a comprendere passaggi difficili da spiegare a parole, ma tutto sommato semplici da realizzare.


villa-gregoriana-006.jpg
Ingredienti:
300 grammi di farina, due uova, 300 grammi di spinaci, 200 grammi di ricotta di pecora, 3 cucchiai di parmigiano, noce moscata e sale q.b., 2 cucchiai di olio, un quarto di cipolla, un barattolo di polpa di pomodoro, 2 foglie di basilico.

villa-gregoriana-007.jpg

Preparazione:
Lavate e lessate gli spinaci, metteteli in una terrina e unite la ricotta, il parmigiano, la noce moscata e il sale. Amalgamate il tutto e riponete in frigo.
Mettete la farina sulla spiantoia formando una montagnola che scaverete al centro (come nella foto) in cui metterete le uova.
Impastate fino ad ottenere una pasta dalla consistenza morbida ma non collosa. Infarinate bene e poi stendete con il matterello o con l'apposita macchinetta. In entrambi i casi dovrete ottenere come risultato finale una pasta sottile, resitente alla manipolazione.
villa-gregoriana-016-copia-1.jpg
Ricavate quindi delle strisce di circa 10 centimetri. Prendete l'impasto preparato in precedenza e ricavatene delle porzioni grandi come una nocciola che collochere al centro delle strisce di pasta. Ripiegate come mostrato nella foto e, aiutandovi con l'apposito attrezzo (mostrato sempre nella foto), chiudete i ravioli.



villa-gregoriana-018.jpgSpolverate abbondantemente di farina.
Preparate un sugo fresco facendo inbiondire leggermente la cipolla nell'olio e aggiungendo subito la polpa di pomodoro e il sale. Lasciate cuocere per circa 20 minuti a fiamma moderata e  unite il basilico solo un paio di minuti prima di spegnere.
Lessate i ravioli in abondante acqua salata, scolateli bene, conditeli con la salsa e, secondo il proprio gusto, con parmigiano o pecorino.

Condividi post

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento

commenti

Iger 04/08/2011 10:17


Ok, grazie... Proverò quando sarò a La Caunette, a Pasqua. ;-)


Grazia 04/07/2011 21:46


Poichè si tratta di ravioli freschi è sufficiente una cottura di 2-3 minuti. Dunque, bisogna aspettare che salgano in superficie e poi contare i minuti indicati.


Iger 04/07/2011 19:14


Quanto tempo lessare i ravioli nel acqua ?


Presentazione

  • : Cooking my Italian Recipes
  • Cooking my Italian Recipes
  • : Uno spazio per parlare di una delle mie grandi passioni: la cucina. Ma anche una pagina in cui parlare di tradizioni, eventi e curiosità legate all'arte culinaria. Se avete domande o proposte...siete i benvenuti!
  • Contatti

Google Translator

Ricette di cucina