Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
4 gennaio 2012 3 04 /01 /gennaio /2012 17:38

 

Nel mio primo post del nuovo anno non ci sono nuove ricette ma una carrellata di bontà tipiche della Puglia in un video che, sono certa, vi farà venire l'acquolina in bocca...

Un grande grazie a Smartjoe che ha realizzato per me questo simpatico video :)

 

 


 

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
21 novembre 2011 1 21 /11 /novembre /2011 20:08

Cari amici di Monaco  eccomi, come da vostra richiesta,  con una ricetta il cui ingrediente principale  sono ravioli ripieni di carne.

 

ravioli sono un tipo di pasta fresca  tipico della  cucina italiana  realizzato con farina e uova. Possono avere forma tonda o quadrata e un ripieno  a base di carne, verdure o formaggio.

I ravioli possono essere serviti in brodo oppure conditi con sughi o salse.

Nella mia ricetta di oggi propongo una salsa saporita, e al contempo delicata nell'aspetto e nel sapore, rapida e facile da preparare.

cucina-novembre-2011-005.jpgIngredienti:

300 gr di ravioli 

2 cucchiai di polpa di pomodoro frullata

2 cucchiai di panna

2 cucchiai di olio di oliva

50 gr di pancetta tagliata a dadini

100 gr di funghi Pleurotus

1/2 cucchiaio da caffè di aceto

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Lavate i funghi, asciugateli  e taglieteli a piccoli pezzi eliminando le aprti più dure.

Versate l'olio in una capiente  padella antiaderente, unite i funghi e cuocete a fuoco moderato, senza coperchio per 5 minuti. Condite con il sale e continuate la cottura per altri 5 munti. Nella stessa pentola aggiungete la pancetta e dopo un paio di minuti anche l'aceto. Lasciate evaporare a fiamma moderata e poi unite la polpa di pomodoro.

Lasciate cuocere 3-5 minuti. Condite con il pepe, incorporate la panna, mescolate bene e togliete dal fuoco.

Lessate i ravioli in abbondante acqua salata secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione, scolateli e versateli nella padella contente la salsa. Accendete la fiamma, mescolate  bene, mantecate epr un paio di minuti e servite subito.

I

 

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
8 novembre 2011 2 08 /11 /novembre /2011 22:47

 

londra-2011-309.jpgIl rombo chiodato è uno dei pesci da tavola che  si presta per essere cucinato in padella, al forno, alla griglia con un condimento semplice oppure con patate e una grande varietà di legumi. 
Il rombo viene normalmente  venduto intero  già eviscerato. Puo essere cucinato intero, a pezzi o a filetti.  per ricavarne filetti   si devono togliere le lische e la pelle. 
La ricetta che vi propongo oggi può essere modificata integrando o togliendo alcuni ingredienti a seconda del vostro gusto personale. 
Io ho aggiunto delle cozze( pulite e lavate) e pomodori freschi, una valida alternativa possono essere i pomodori pachino o i  comuni pomodori in barattolo.  Come piselli potete usare i piselli freschi, surgelati o in barattolo.
Ingredienti:
un rombo kg 1,200, 1 spicchio aglio , 2 pomodori sbucciati e  tagliati a dadini, 4 cucchiai di piselli, 2 cucchiai di olio d’ oliva,  1/2 bicchiere di vino bianco , la metà di un piccolo scalogno taglato finemente,  prezzemolo,  sale e pepe q.b.londra-2011-313.jpg
Preparazione: 
 Tagliate a tranci i filetti di rombo. Mettete l'olio e lo scalogno  in una pentola  capiente e fate dorare per 2-3 minuti. Unite i piselli, mescolate e lasciate cuocere per cinque minuti. Aggiungete i tranci di rombo. Condite con sale e pepe e lasciate insaporire per 5 minuti. Aggiungete quindi il vino e lasciate cuocere per altri 5 minuti senza coperchio.  Unite i pomodori e il prezzemolo. Coprite e lasciate cuocere 10 minuti.
Servite il rombo condito con il fondo di cottura e i piselli.

 

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
15 giugno 2011 3 15 /06 /giugno /2011 07:50

I buoni propositi sono tanti, ma poi succede che gli impegni di lavoro  prendono il sopravvento e si tralascia il... piacere.

Ho continuato a cucinare, naturalmente, e anche a fare foto...aspettando tempi migliori per pubblicarle.

Caro Max  che ne dici di questa nuova proposta?

Si tratta di tranci di tonno, marinati e grigliati,  accompagnati da un contorno di funghi, zucchine e patate. E' piuttosto semplice, sano, dal sapore fresco e di buon effetto dal punto di vista dell'estetica.

I tranci di tonno vanno preparati in anticipo perchè devono insaporirsi bene nel condimento prima di essere cucinati.

L'ideale sarebbe cuocere il tonno sul barbecue, ma va benissimo anche una griglia elettrica o semplicemente una bistecchiera.

 

ultime-017.jpgIngredienti:

4 tranci di tonno

4 cucchiai i olio di oliva

1 cucchiao di aceto balsamico

1 spicchio d'aglio, tagliato in quattro parti

1/4 di una cipolla media tritata grossolanamente

1 rametto di rosmarino

sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

In un recipiente sufficientemente capace da contenere i tranci di tonno preparate il condimento a base di olio, aceto balsamico, rosmarino, aglio, cipolla, sale e pepe.

Mescolate bene gli ingedienti, unite i tranci di tonno e girateli  più volte nel condimento.

Coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate marinare per almeno 2 ore, avendo cura di girare spesso i tranci in modo che assorbano il condimento in modo uniforme.

Trascorso questo tempo, scaldate bene la griglia, sgocciolate le fette di pesce dalla marinata e  trasferitele  sulla griglia.

Cuocete  per circa 10 minuti. Quando la fetta è cotta dovrebbe staccarsi bene dalla griglia, dunque giratela e cuocetela dall'altro lato. 

Salate e servite subito con un contorno di  insalata,  verdure miste , patate lesse o fritte.


Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
2 maggio 2011 1 02 /05 /maggio /2011 11:02

Questo piatto è un classico della cucina italiana e  ve lo propongo oggi su richiesta  di Danny, brasiliano DOC che ama la cucina italiana, e mi ha  esplicitamente chiesto la ricetta delle Penne alla Carbonara.
La versione che propongo è con gli spaghetti, ma naturalmente basta cambiare il formato di pasta, seguire le istruzioni  e… il gioco è fatto!
P.S.
Nella ricetta originale viene usato il guanciale, ma immagino che per gli amici stranieri non sia facile reperire questo ingrediente: non è un grosso problema perché potete utilizzare la pancetta, come d’altra parte facciamo anche noi, spesso, in Italia.


 
ultime-048.jpg

 

Ingredienti:


- 350 g di spaghetti;
- 150 g di guanciale;
- 100 g di pecorino romano
- 3 cucchiai di olio extra vergine
- 2 uova intere
- sale e pepe

 

 

 

 

 

 Preparazione
 

 

Mettete abbondante acqua in una pentola, salate. Coprite  e portate a ebollizione. 
Nel frattempo  mettete le uova in una ciotola, sbattetele bene,  incorporate il pecorino grattugiato, il pepe  e mescolate bene.
Tagliate il guanciale a cubetti. Trasferite il guanciale in una ampia padella  antiaderente, unite l’olio e fate dorare per 3-5 minuti a fuoco moderato.
Il guanciale diventare trasparente, rilasciare il  grasso ma restare morbido.
Lessare la pasta  molto al dente. Scolatela poco, in modo che mantenga un po’ di liquido di cottura, e trasferitela  nella pentola in cui avete già preparato la pancetta. 
Unite le uova, mescolate bene,  e servite immediatamente.

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
7 aprile 2011 4 07 /04 /aprile /2011 19:40

Per la gioia degli amici che seguono il mio blog, e chiedono ricette semplici, oggi vi propongo un piatto che può essere realizzato velocemente e  sortisce sempre un discreto effetto. 

Potete aggiungere un tocco personale utlizzando anche altri ingredienti come ad esempio prosciutto, piselli,  formaggi diversi,  spezie o altri formati di pasta.

Per la mia ricetta ho utlizzato le penne rigate, ma vanno altrettanto bene i rigatoni, i tortiglioni o altri tipi di pasta.

L'unica avvertenza riguarda la cottura: poichè la pasta andrà passata in forno, per evitare che risulti  scotta,  è  meglio arrestare la cottura 2-3 minuti prima del tempo raccomandato sulla confezione, quindi ancora prima che sia 'al dente'.

Ecco a voi:

 

aprile-001.jpgIngredienti


400 g di tortiglioni
1/2 litro di salsa Béchamel
100 g   di parmigiano grattugiato
100 g di mozzarella affumicata tagliata a dadini 
noce moscata
3 cucchiai  di pan grattato
30 g di burro
sale e pepe q.b.

Istruzioni:


Predisponete tuttti gli ingredienti sul piano di lavoro.
Accedente il forno a 250 gradi.
Imburrate una pirofila da forno e spolverizzatela con il pane grattugiato.
Cuocete la pasta, scolatela e  rimettetela nella pentola di cottura.
Condite  con la Béchamel e mescolate bene.

Aggiungete il parmigiano, la mozzarella, la noce moscata, il pepe e mescolate delicatamente.
Disponete la pasta nella pirofila preparata in precedenza.

Livellate e cospargete con il pan grattato avanzato e qualche fiocchetto di burro.
Mettete in forno per  10- 15 minuti o fino a quando si sarà formata una bella crostina dorata.

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
28 marzo 2011 1 28 /03 /marzo /2011 20:05

Prima di partire con la ricetta di oggi voglio salutare gli amici di Seattle che studiano l'italiano e  adorano la nostra buona cucina.

Anche la ricetta di oggi è semplice, sana, basata su pochi ingredienti e di sicuro effetto per chi muove i primi passi in cucina e vuole subito vedere i risultati del proprio impegno... allora buon divertimento e buon appetito!

 

marzo-155.jpgIngredienti:

100 gr di salmone affumicato tagliato a listarelle

20 g di cipolla tritata finemente

3 cucchiai di passata di pomodoro

3 cucchiai di olio di oliva

300 di pasta

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

sale e pepe q.b.

 

Preparazione:

Mettete  l'olio in una padella antiaderente, unite la cipolla e fate dorare a fiamma dolce per  2 - 3 minuti.

Aggiungete il salmone e, dopo un paio di  minuti, anche la passata di pomodoro, il sale e il pepe. Girate con delicatezza per amalgamare gli ingredienti e continuate la cottura per altri cinque minuti.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata secondo le istruzioni riportate sulla confezione.  Scolate la pasta al dente e mettete da parte un paio di cucchiai di liquido di cottura.

Spostate la pasta nella padella in cui avete preparato il condimento.  Unite il liquido di cottura e amalgamate il tutto con un delicatezza.

Accendete la fiamma e fate mantecare per 3-4 minuti. Cospargete di prezzemolo e servite subito.


Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
26 marzo 2011 6 26 /03 /marzo /2011 17:47

Ancora  una ricetta facile, ma raffinata  e di sicuro effetto, realizzata con pochi ingredienti base e arricchita da un contorno fresco e colorato.

 

 

marzo-147.jpg

Ingredienti:

2 fette di petto di pollo;

30 gr di burro;

4 chcchiai di latte

1 cucchiao di succo di limone

un cucchiatio di prezzemolo tritato finemente

sale e pepe q.b.

 

 

 

 

Preparazione:

Tagliate il burro a pezzetti e disponetelo in un'ampia padella antiaderente. Adagiate il petto di pollo sul burro e cuocete, a fuoco moderato,  per 3-5 mnuti.

Girate con delicatezza e unite il latte. Dopo un paio di minuti aggiungete il succo di limone, il sale e il pepe. Girate ancora una volta il petto di pollo,  aggiungete il prezzemolo, alzate la fiamma e continuate la cottura per altri 5 minuti. 

Sistemate  i petti  pollo  nei piatti (o nel piatto da portata). Fate addensare il liquido di cottura e, aiutandovi con un cucchiaio, usatelo per   per condire i petti di pollo.

Guarnite con pomodori e/o verdure a vostra scelta e servite subito.

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
20 marzo 2011 7 20 /03 /marzo /2011 19:35

Sempre nell'idea che tutti  possono, non solo cucinare primi e secondi deliziosi, ma anche dolci di sicuro effetto, oggi vi propongo una versione rapidissima di quelle meravigliose torte ai frutti di bosco che guardiamo sempre con  gli occhi scintillanti quando passiamo davanti alle vetrine di certe pasticcerie.

Ho scelto di utlizzare ingredienti parzialmente pronti perchè ho tenuto conto della difficoltà, per un principiante, nel realizzare un perfetto sablé o una buona crema.

Dunque cari pigroni: niente più scuse! Rimboccatevi le maniche e vi assicuro che il risultato finale sarà più che gratificante! Provare per credere...

 

marzo-343.jpgIngredienti:

1 confezione di pasta frolla (fresca o surgelata);

1 confezione di crema pasticcera

250 ml di latte

500 gr di frutti di bosco (freschi o surgelati).

50 g. di zucchero

 

 

 

 

Preparazione:

Se usate prodotti congelati  scongelate la pasta frolla  e i frutti di bosco un paio d'ore prima dell'uso.

Seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, adagiate la pasta su un piano di lavoro infarinato e stendete fino ad ottenere una base di di circa un cm di spessore.

Preparate la carta da forno nella teglia, adagiatevi sopra la pasta avendo cura di farla risalire come a creare un bordo di un paio di cm. Bucate con la forchetta e cuocete a 180° per circa 20 minuti (il forno va acceso  5 minuti prima).

Mentre la torta è in forno preparate la crema seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e mettete da parte.

Disponete la base di pasta frolla su un piatto da portata,  versatevi sopra la crema e, aiutando con una spatola o un coltello, livellatela.

Distribuite i frutti di bosco sulla crema e  spolverate con lo zucchero.

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento
14 marzo 2011 1 14 /03 /marzo /2011 18:43

Ancora un piatto estremamente semplice e gustoso il cui punto di forza è la qualità degli ingredienti utilizzati.

Per questa ricetta   oggi ho scelto le linguine ma vanno altrettanto bene gli spaghetti o le penne rigate.

                                                             

                                                              Ingredienti:

gennaio-081.jpg120 g  di tonno al naturale

1 barattolo di polpa di pomodoro da 500 g

1 spicchio d'aglio

1/4 di  cipolla

3 cucchiai di olio di oliva

400 g di pasta

1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente

sale e peperoncino piccante q.b.

 

Preparazione

In una pentola di media grandezza mettete l'olio,  lo spicchio d'aglio, il quarto di cipolla e fate dorare a  fiamma bassa per un paio di minuti.

Unite  il tonno e, dopo un paio di minuti, aggiungete la polpa di pomodoro e il peperoncino.

Salate, mescolate bene, coprite  e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti. 

Lessate le linguine in abbondante acqua salata. Nel frattempo rimuovete la cipolla e laglio dal sugo di tonno.

Scolate la pasta, poi riponetela nuovamente nella pentola di cottura.

Condite con metà del sugo di tonno e mescolate bene.

Servite subito avendo cura di  condire ogni piatto con il resto del sugo e una spruzzata di prezzemolo fresco.

 

 

 

Repost 0
Published by Grazia
scrivi un commento

Presentazione

  • : Cooking my Italian Recipes
  • Cooking my Italian Recipes
  • : Uno spazio per parlare di una delle mie grandi passioni: la cucina. Ma anche una pagina in cui parlare di tradizioni, eventi e curiosità legate all'arte culinaria. Se avete domande o proposte...siete i benvenuti!
  • Contatti

Google Translator

Ricette di cucina