Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
2 febbraio 2010 2 02 /02 /febbraio /2010 18:12

Ancora un piatto molto facile da realizzare, tipico della cucina casalinga, con numerose varianti a seonda degli ingredienti utilizzati. Partendo da una base di carne, formaggio e uova, comune alla ricetta 'tradizionale' potete aggiungere altri ingredienti a seconda del gusto o di quanto avete in casa al momento. la versione che vi propongo è stata realaizzata con i seguenti ingredienti: 
250gr di carne di vitello, 250 gr di carne di maiale, due uova, due cucchiai di prezzemolo, mezzo spicchio di aglio, un pizzico di noce moscata,  50 grammi di parmigiano, 50 gr di pecorino, due fette di pan carrè, una tazza di latte, una patata lessa, 3 cucchiai di pan grattato, 5 cucchai di brodo, 3 cuccchiai di olio, mezza cipolla, 2 carote di media grandezza, 2 pomodori ben maturi, paprika e sale q.b.varie-015.jpg

Preparazione:
In una scodella battete le uova con il formaggio. Unite il prezzemolo e l'aglio tagliati finissimi.  A parte mettete a bagno il pan carrè nel latte. Quando sarà ben imbevuto eliminate il latte in eccedenza e sbriciolate le fette di pan carrè. Schiacciate la patata e, insieme al pane, unitela agli altri ingredienti.  Aggiungete poi  il sale,  la paprika e la noce moscata.  Incorporate  la carne avendo cura di mescolare  molto bene affinche tutti gli ingredienti risultino amalgamati in modo omogeneo. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per 15 minuti. 
Nel frattempo tritate la cipolla, le carote e i pomodori. In un' ampia pentola antiaderente fate leggermente colorire la cipolla nell'olio. Unite le carote e fate cuocere per 10 minuti. Prendete la carne, conferitele la forma di una grande polpetta ovale e passatela nel pan grattato.
Ritirate il soffritto dalla pentola e mettetelo da parte. In quella stessa pentola (dove c'è l'olio) adagiate con delicatezza il polpettone e lasciatelo dorare a fiamma moderata. Giratelo,  aiutandovi con una paletta, e continuate l'operazione di doratura sull'altro lato. Aggiungete  poi i pomodori e lasciate cuocere per circa dieci minuti.
Unite le verdure che avevate messo da parte e il brodo. Coprite e lasciate cuocere per 10 minuti a fiamma molto bassa. Girate ancora una volta il polpettone e lasciate cuocere per altri dieci muniti. Ultimate la cottura senza coperchio fino a quando il liquido di cottura non risulti adeguatamente ristretto.
Togliete la carne dalla pentola e tagliatela a fette. Se necessario fate restringere ulteriormente  il sugo di cottura e usatelo come salsa per condire le fette di polpettone.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
31 gennaio 2010 7 31 /01 /gennaio /2010 19:14

Sono mancata per un po'. Ma eccomi , di nuovo, con una nuova ricetta. Oggi vi propongo un piatto semplice, come di consueto, ma molto gustoso.

cucina-065-copia-3.jpgGli ingredienti sono: 300 grammi di pasta, 150 grammi di fave secche, un cucchiaio di passata di pomodoro, 4 cucchiai di olio, uno spicchio d'aglio, un quarto di cipolla, una foglia di alloro, peperoncino e sale q.b.
Come pasta consiglio 'le tripoline' così come si vede nella foto, ma potete anche usare un altro formato purchè lungo o fatto in modo da raccogliere bene la purea di fave.

Preparazione:
Mettete a bagno le fave (già sgusciate) la sera precedente. Scolate l'acqua e mettetela  a cuocere a fiamma bassa in una pentola con  abbondante acqua fredda. Lasciate cuocere, rimestando di tanto in tanto, finchè le fave non saranno ben morbide. Passate quindi le fave, con un mestolo del liquido di cottura, nel mixer e frullate.cucina-063.jpg

Mettete in una pentola bassa e ampia  3 cucchiai di olio, l'aglio, la cipolla, la passata di pomodoro, il peperoncino e la foglia di alloro. Unite la purea di fave, salate, mescolate e lasciate cuocere per circa 15 minuti.
cucina-061-copia-1.jpgLessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela quando è ancora al dente avendo cura di tenere da parte un mestolo di liquido di cottura. Versate la pasta nella pentola in cui avete preparato la purea. Mescolate e se necessario aggiungete un po'  di liquido di cottura.
Amalgamate la purea alla pasta e incorporate l'ultimo cucchiaio di olio. Mescolate ancora e
servite subito.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
26 gennaio 2009 1 26 /01 /gennaio /2009 16:27

Ingredienti:  due broccoli siciliani, 2 cucchiai di olio, 6 pomodorini, un quarto di cipolla, uno spicchio di aglio, mezzo pepeproncino, due cucchiai di vino bianco, sale.
Mettete in una padella l'olio, la cipolla, l'aglio, il peperoncino ed i pomodorini tagliati a metà. Dividete i broccoli in piccole cime, lavateli e, ancora grondanti, aggiungeteli agli altri ingredienti ad eccezione del sale e del vino. Coprite e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Girate con delicatezza i broccoli, irrorate con i vino e lasciate evaporare. Salate, girate ancora una volta i broccol, coprite e continuate la cottura per circa 15 minuti.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
24 gennaio 2009 6 24 /01 /gennaio /2009 17:59

La ricetta di oggi è semplice, quindi adatta ai principianti, dal gusto delicato e presenta una buona armonizzazione dei sapori. Potete utilizzare la pasta fatta in casa,  il prodotto fresco sotto vuoto, oppure le tagliatelle che si trovano normalmente in scatola.
Ingredienti:
10 foglie di radicchio, 100 gr di pancetta affumicata, metà di un quarto di cipolla, 2 cucchiai di olio, mezzo cucciaino di zucchero,  300 grammi di tagliatelle all'uovo, sale q.b.

Preparazione:

Tagliate finemente la cipolla e lasciatela dorare lievemente in una larga padella in cui avrete fatto scaldare per alcuni minuti l'olio. Unite il radicchio tagliato a striscioline e lasciate cuocere  per circa 5 minuti. Aggiungete lo zucchero e continuate la cottura per un paio di minuti. Completate aggiungendo la pancetta tagliata a dadini  e il sale.  Lessate la pasta, scolatela e mantecatela per qualche minuto, a fuoco vivo, insieme agli altri ingredienti.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
17 gennaio 2009 6 17 /01 /gennaio /2009 21:05

Le crocchette di patate vengono servite come contorno a piatti a base di carne oppure come antipasto, insieme a fiori di zucca, filetti di baccalà, bruschette ed olive all'ascolana, prima della pizza. Nella versione qui presentata gli ingredienti sono:
3 patate di media grandezza, 2 cucchiai di di parmigiano, due cucchiai di pecorino, un uovo, paprika, pan grattato q.b. 



Dopo aver lessato le patate in acqua, ed averle  passate  al setaccio, ponetele in una scodella insieme ai formaggi, all'uovo, al sale ed alla parika. mescolate il tutto e lasciate riposare 15 minuti. Con il composto preparato formate delle crocchette che passerete poi nel pangrattato. Adagiate le crocchete nell'olio bollente e lasciate cuocere fino a quando quando saranno ben dorate. Servite subito. 

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
17 gennaio 2009 6 17 /01 /gennaio /2009 19:35

Ancora una ricetta semplice  per un piatto che, fedele alla tradizione italaiana, rappresenta un giusto equilibrio fra pasta e verdure.
Ingredienti:
300 grammi di gnocchetti, 2 belle zucchine, 400 grammi di pomodori frullati, un quarto di cipolla, mezza carota, due cucchiai di olio, paprika, sale  e formaggio grattugiato q.b.
Mettete in una pentola  abbastanza ampia l'olio con la cipolla e la carota tagliati finemente. Fate dorare lievemente ed unite le zucchine tagliate a fette sottili. Lasciate insaporire per qualche minuto, quindi aggiungete il pomodoro, il sale e la paprika e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Lessate gli gnocchetti in abbondante acqua salata, scolateli bene e versateli nella pentola contenente il condimento. Mantecate sul fuoco  per un paio di minuti e servite subito con abbondante formaggio grattugiato.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
17 gennaio 2009 6 17 /01 /gennaio /2009 19:05

Si tratto di un piatto tipico della cucina meridionale, in particolare della Puglia link , e di solito viene realizzato con le 'orecchiette' preferibilmente fatte a mano. 
gredienti: un chilo di broccoletti, 3oo grammi di spaghetti, uno spicchio di agli, 3 cucchiai di olio,  due filetti di acciuga, sale e peperoncino q.b.
Pulite i broccoletti scegliendo esclusivamente le parti più tenere, lasciate a bagno per qualche minuto e lavate accuratamente. Mettete abbondante acqua in un'ampia pentola, salate e portate ad ebollizione. Versate la verdura nell'acqua e fate cuocere per circa 10 minuti. Unite poi gli spaghetti e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo, in una pentola, versate l'olio, unite l'aglio, le acciughe ed il peperoncino. Scolate bene la pasta, rimettetela nella pentola e accendete il fuoco sotto la pentola contenente l'olio e gli altri ingredienti. Quando l'aglio sarà perfettamente dorato versate il tutto sulla pasta e rimestate velocemente. Servite subito avendo cura di distribuire in modo adeguato verdura e pasta in ciacun piatto.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
17 gennaio 2009 6 17 /01 /gennaio /2009 18:19

  E' una ricetta nata per caso, di semplice preparazione, che puo' essere realizzata anche con parti di pollo cucinate e non consumate. E' un piatto abbastanza leggero, ma al contempo  ricco dal punto di vista nutritivo .                                                                               
Ingredienti:

4 fusi di pollo, 4 funghi di media grandezza, un mestolo di brodo,due fette di limone, una carota, mezzo gambo di sedano, la metà di un quarto di cipolla, 2 cucchiai di olio,  un cucchiaio di salsa di soia, sale  q.b.
Lessate i fusi in acqua bollente, a cui avrete aggiunto le fette di limone, per circa 10 minuti. Nel frattempo tagliate i funghi a fette sottili  e tritate finemente la carota, il sedano e la cipolla. Ricavate dai fusi striscioline che farete dorare lievemente nell'olio insieme alle verdure. Unite la salsa di soia, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto.  Aggiungete il brodo, coprite  e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Togliete il coperchio, regolate il sale e lasciate evaporare fino a quando il liquido di cottura sarà sufficientemente ridotto.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
20 novembre 2008 4 20 /11 /novembre /2008 19:44

Questo piatto è una variante del classico 'spezzatino' tipico della cucina italiana, nella versione che presentiamo abbiamo aggiunto le verdure che lo rendono più completo, ed equilibrato, dal punto di vista nutritivo e sicuramente più gradevole dal punto di vista estetico.
Ingredienti:

400 gr di polpa di vitello, 200 gr di piselli, 2 carote, 4 patate, mezzo bicchiere di vino bianco, 4 mestoli di brodo, un quarto di cipolla, un pizzico di timo, due cucchiai di olio, sale e pepe.

 

Tagliate la carne, le carote e le patate a piccoli pezzi. In una pentola a pressione fate dorare la cipolla tritata finemente nell'olio. Aggiungete la polpa, lasciate cuocere per qualche minuto poi versate il vino e lasciate evaporare.  Unite quindi i piselli, le patate e le carote e fate insaporire per qualche minuto. Aggiungete il timo, il sale, il pepe ed il brodo. Chiudete la pentola e fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso tale tempo aprite la pentola, continuate la cottura senza coperchio per qualche minuto in modo che il liquido di cottura evapori. Servite accompagnato da riso, preferibilmente al curry.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento
15 novembre 2008 6 15 /11 /novembre /2008 11:55

Ingredienti:
Due melanzane di media grandezza, 50 gr di formaggio grattugiato (pecorino e parmigiano), due pomodori, un cucchiaio di capperi, un filetto di acciuga, un cucchiaio di pan grattato, una fetta di prosciutto cotto, 4 sottilette, prezzemolo, aglio, sale, pepe ed olio q.b.
Tagliate a metà le melanzane,  asportatene la polpa e fate cuocere il tutto in acqua bollente, e salata,  per cinque minuti.
Strizzate la polpa delle melanzane, tagliatela a piccoli pezzi e mettela in una scodella. Unite i pomodori, i capperi, l'acciuga ed il prezzemolo, sempre tagliati  a piccoli pezzi, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe e mescolate. In una padella antiaderente mettete due cucchiai di olio ed uno spicchio di aglio. Fate dorare leggermente l'aglio, poi toglietelo e versate nella padella il composto preparato in precedenza. Lasciate insaporire per cinque minuti, unite  il pan grattato, mescolate e continuate la cottura per qualche minuto. Togliete dal fuoco, unite il prosciutto tritato finemente e lasciate raffreddare. Farcite le melanzane con il ripieno preparato ed adagiatele in una teglia sul cui fondo avrete messo dell'olio. Lasciate cuocere in forno per 20 minuti a 200°.  Disponete le sottilette, tagliate a scriscioline, su ciascuna melanzana e rimettete il tutto in forno per altri cinque minuti.

Repost 0
Published by grazia
scrivi un commento

Presentazione

  • : Cooking my Italian Recipes
  • Cooking my Italian Recipes
  • : Uno spazio per parlare di una delle mie grandi passioni: la cucina. Ma anche una pagina in cui parlare di tradizioni, eventi e curiosità legate all'arte culinaria. Se avete domande o proposte...siete i benvenuti!
  • Contatti

Google Translator

Ricette di cucina